Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

2* Qualsiasi immagine violi il copyright o offenda il legittimo proprietario verrà rimossa su richiesta: contattateci dal modulo apposito

">

3**FB: regalaci un like :-) grazie! Social

 
Teads - Top dei blog - Cultura
27 marzo 2012 2 27 /03 /marzo /2012 16:57

Questa piccola piantina strisciante è utile per realizzare tappeti erbosi senza dover ricorrere alle falciature settimanali. Il prato è il biglietto da visita di ogni giardino e pre questo andrà curato e scelto in base alle proprie esigenze. La dicondra repens può costituire un ottima soluzione pre creare un prato facile da gestire.

Si tratta sostanzialmente di un'erba perenne a portamento basso e strisciante con la tendenza a diventare benevolmente infestante e quasi naturalizzata nelle regioni a clima mite. E' anche molto decorativa per le sue foglie piccole, rotonde, un po' carnose e di un bel verde chiaro. La sua altezza non supera di solito i 3 cm.

 La vegetazione foltissima della dicondra repens, ricopre interamente il terreno, non richiede ne abbondanti ne frequenti innaffiature, è abbastanza rustica da resistere ad inverni rigidi, anche se teme le forti gelate. Prospera in terreni poveri e siccitosi, sia in posizioni soleggiate che in ombra, e può essere impiegata con successo anche dove altre erbe non hanno dato i risultati soddisfacenti, per questo motivo viene coltivata  nelle località marine, ove  resiste molto bene. Questa erba di facile uso, è impiegata per costruire prati o sentieri erbosi perchè si può calpestare liberamente, ed è molto adatta agli interstizi dei lastricati e delle beole.

Molto apprezzata nel giardinaggio ornamentale di precisione, come nel giardino giapponese o nelle installazioni moderne in cui la copertura in zone di colore è fondamentale per assicurare un giardino di qualità. Negli ultimi 4 anni la sperimentazione su varietà di dichondra è stata eseguita per creare ibridi ornamentali con fiori colorat.

  • La sua messa a dimora può avvenire per semina in primavera o per utilizzo di erba già preformata in zolle o rotoli.

 

  • Seminare in primavera o autunno su terreno lavorato, ben triturato e accuratamente spianato, distribuendo circa gr 10 o 15 di seme per metro quadrato. Mantenere la coltura sempre fresca finché il seme non sia tutto germinato, quindi ridurre le annaffiature a due per settimana. Successivamente ridurre ancora in quanto vive bene in terreni aridi.

 

  • La confezione e da 500 gr. per una copertura di 50/75 mq di terreno.

 

  • Semina in pieno campo:

        GEN - FEB - MAR - APR - MAG - GIU - LUG - AGO - SET - OTT - NOV - DIC

 

Immaginedicondra-repens.jpg

 

 

 Articoli correlati: 

 

  • Tipi di prato esistenti: tipologie [Clicca e leggi]...

Condividi post

Published by notizie in vetrina - in giardini progettazione
scrivi un commento

commenti

monica c. 03/27/2012 20:30

ci ho provato a seminarla in una zona sempre in ombra, ma non è spuntato nulla...

notizie in vetrina 03/28/2012 00:53



In che periodo l'hai piantata? e...l'hai ricoperta con un po' di terra? formiche e uccelli ne fanno man bassa!



Rosario 03/27/2012 19:33

Particolarissima, mai vista prima di ora. :D

notizie in vetrina 03/28/2012 00:51



ma dai? è comune!



5*

6*GOOGLE PLUS E SOCIAL. CONDIVIDI :-) LinkWithin

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

7*

Crea un blog gratis su OverBlog.com! - Contatti - Termini -
NOTIZIE IN VETRINA HOME

</script Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

buzzoole code